domenica 18 maggio 2014

Rene Magritte con musica di Erik Satie (Gymnopedie No.1)

2 commenti:

Neri Portoro ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Neri Portoro ha detto...

Uno dei ricordi più belli di Parigi (ci son stato solo una volta), la casa di Satie a Montmartre. E Magritte è l'unico surrealista che faccia... sognare.